home Gruppo Consiliare Art Bonus, in commissione Cultura il punto

Art Bonus, in commissione Cultura il punto

139
0
CONDIVIDI

La relazione tecnica sulle statue di Palazzo M donata al Comune di Latina sarà valutata economicamente dalla Soprintendenza; arrivati i primi fondi per la Dafne

Art Bonus in commissione Cultura. I consiglieri comunali hanno oggi fatto il punto sulle donazioni ricevute dal Comune di Latina per le opere inserite nei restauri dell’art bonus. Dagli uffici sono stati elencati i versamenti effettuati da cittadini e imprenditori.

La novità è che sono finalmente arrivate le prime donazioni per la statua della Dafne che si trova presso i giardini interni del Comune.

L’altra importante novità sta nella valutazione economica che la Soprintendenza farà sulla relazione tecnica di restauro per le statue di Palazzo M, redatta dall’archeologa Pina Naitana e donata al Comune di Latina dal movimento Mi Chiamo Littoria. “Questa donazione – spiega Fabio D’Achille, consigliere Lbc e presidente della commissione Cultura – non può essere conteggiata tra le donazioni economiche dell’art bonus ma la sua valutazione potrebbe comportare un abbassamento dei costi per il restauro e quindi potrebbe permettere ai lavori di partire subito”. La cifra raccolta finora è di 26.333 euro sui 30mila totali: 10.333 sono arrivati da cittadini, imprenditori locali e da un istituto di credito, 4.000 dal comitato Salviamo le Statue e 12mila dal Comune di Latina (duemila dalla giunta e diecimila di ristoro nucleare).

Poi ci sono i seimila euro donati da Unindustria per i laboratori del Museo Cambellotti (il primo contributo arrivato per l’art bonus) ed i cinquemila euro donati dalla cooperativa Il Quadrifoglio, che coprono l’intero importo del restauro del murales di Sergio Ban, per i quali gli uffici si sono impegnati a dare il via libera nel più breve tempo possibile.


Latina Bene Comune – Gruppo Consiliare