home Gruppo Consiliare Commissione Welfare, lunedì si parla di servizi integrati per i minori ...

Commissione Welfare, lunedì si parla di servizi integrati per i minori A gennaio riconsegnato il centro di Latina Scalo

142
0
CONDIVIDI

Servizi integrati per i minori nel capoluogo pontino: un modo per rendere più appetibile l’offerta pubblica in città. Su questo tema sarà impegnata la commissione Welfare lunedì mattina. Alle 9:30 intorno al tavolo siederanno tutti gli attori coinvolti nel lavoro con i minori. Sarà presente anche l’assessora alle Politiche sociali, Patrizia Ciccarelli.

Il tema posto all’ordine del giorno dalla presidente della commissione, la consigliera di Latina Bene Comune Luisa Mobili, riguarda il regolamento dei centri minori del capoluogo, ma sarà l’occasione anche per fare il quadro della situazione generale. “Le attività dei centri minori sono importantissime per la comunità e per le famiglie – spiega Mobili – Oltre al sostegno dei soggetti in difficoltà, offrono attività di doposcuola, ludiche e laboratori educativi per i ragazzi tra i 6 e i 14 anni di età”.

L’obiettivo – spiega la consigliera di LBC Chiara Grenga, vice presidente della commissione – è quello di impostare una collaborazione tra servizi e con le famiglie in un ottica sistemica di condivisione e coprogettazione dei servizi”.

Nel frattempo, nel mese di gennaio il centro minori di Latina Scalo è stato riconsegnato ai destinatari. Per oltre due anni, in attesa dei lavori presso l’edificio del centro, le attività dei piccoli utenti del centro minori erano state “dirottate” nei locali dell’ex Enal. All’insediamento dell’amministrazione di Latina Bene Comune, i lavori erano già stati affidati dal commissario, ma poi a causa del fallimento della ditta incaricata, tutto era rimasto bloccato e i locali del centro minori erano rimasti inutilizzabili. In questi due anni l’amministrazione ha lavorato incessantemente per far concludere i lavori e finalmente i locali sono disponibili, con il doppio vantaggio che ora i ragazzi potranno svolgere le proprie attività in un luogo adeguato, e che l’edificio ex Enal è tornato completamente a disposizione dei cittadini e delle associazioni del territorio.

Un tassello importante che va ad aggiungersi ai tanti che Latina Bene Comune sta sistemando da quando è stata messa al governo della città” – dice il consigliere Marco Capuccio – “L’attenzione per i territori è uno dei punti cardine della nostra attività amministrativa: i cittadini possono contare su di noi, sapere che dalla nostra parte c’è sempre un orecchio teso all’ascolto”.

Latina Bene Comune – Gruppo Consiliare