home Gruppo Consiliare Differenziata, 190mila euro per la ristrutturazione dell’isola ecologica di Chiesuola

Differenziata, 190mila euro per la ristrutturazione dell’isola ecologica di Chiesuola

194
0
CONDIVIDI

L’isola ecologica di Chiesuola tornerà come nuova e a disposizione dei cittadini. Ammonta infatti a 190mila euro la somma stanziata dal Comune di Latina per il recupero e la ristrutturazione del sito di raccolta differenziata alle porte del capoluogo. Si tratta di parte dei fondi vinti tramite il bando della Provincia per il potenziamento della raccolta differenziata.

Nell’ultima commissione Ambiente è stato fatto il punto sull’avanzamento della procedura con il dirigente del settore e con l’assessore Dario Bellini.

Il progetto esecutivo per la ristrutturazione dell’isola ecologica è stato approvato ed ora l’ufficio gare e appalti dovrà sorteggiare cinque ditte per la redazione di un preventivo per l’esecuzione dei lavori, tra i quali verrà scelta l’offerta migliore. I tempi previsti per il completamento dell’opera, una volta approvato il preventivo di spesa, saranno di circa tre mesi.

Loretta Isotton

“Sono felice che l’isola ecologica di Chiesuola possa tornare presto ad essere utilizzata dai residenti e tornare ad offrire quell’importante servizio di raccolta differenziata – afferma la presidente della commissione Ambiente, Loretta Isotton – così necessario per l’ambiente in cui viviamo e per le tasche dei cittadini, che con l’aumento della percentuale sempre più vedranno anche il beneficio diretto della svolta ecologica del Comune di Latina. Nel frattempo, va sottolineato – prosegue la consigliera di Latina Bene Comune – il grande lavoro svolto da questa amministrazione per la tutela dell’ambiente e da ABC con la realizzazione delle isole ecologiche itineranti: oltre 150 sono state quelle istituite, dalla prima nel 2018, con brevi pause dovute soltanto alle restrizioni per l’emergenza sanitaria da Covid-19”.