home Cultura “Gruppo di lavoro sulle politiche culturali” , secondo incontro lunedì 29 maggio...

“Gruppo di lavoro sulle politiche culturali” , secondo incontro lunedì 29 maggio ore 17,30 sede Lbc

548
0
CONDIVIDI

il “Gruppo di lavoro sulle politiche culturali” del forum della cultura, si riunirà per il suo secondo incontro lunedì 29 maggio alle ore 17.30, sempre nella sede di Latina Bene Comune.

Si continuerà nell’esame di idee e spunti avanzati dai partecipanti; verranno approfonditi temi già all’ordine del giorno, come l’opportunità di dotarsi di un ufficio specifico al servizio dell’ente e del mondo delle associazioni per la partecipazione ai bandi a livello regionale, nazionale e internazionale (anche di carattere privato), come l’istituzione di una fondazione o consorzio che possa coordinare tutte le attività culturali organizzati dal Comune di Latina.

Tutti i soci interessati sono invitati a partecipare.

Resoconto primo incontro

Nel primo incontro del “Gruppo di lavoro sulle politiche culturali”, che si è tenuto nella sede di Latina bene Comune lunedì 22 maggio 2017, i partecipanti hanno avviato una proficua discussione sulle criticità delle politiche culturali a Latina e sulle possibili strategie di valorizzazione da elaborare e da presentare successivamente all’attenzione dei decisori politici.

Sono emerse due esigenze di fondo. La prima: acquisire un insieme di dati sulla partecipazione del pubblico per misurare il punto di partenza e quindi gli effetti delle iniziative future (riguardo sia i luoghi della cultura a partire dai musei civici, sia le attività culturali come festival ed eventi organizzati dal Comune). La seconda: stabilire in modo chiaro obiettivi e valutare possibili ricadute di carattere economico delle singole azioni anche nel lungo periodo, unite però da una visione strategica attraverso la predisposizione di “piani di gestione” (sia linee di finanziamento, sia costi di gestione, sia ricadute in termini di sviluppo).

Sono stati passati in rassegna – e sottoposti a una valutazione sommaria – alcuni grandi temi che hanno orientato e condizionato l’azione amministrativa negli ultimi 25 anni: il parco archeologico di Satricum, il borgo di villa Fogliano e il Parco nazionale del Circeo, la storia della bonifica e delle città di fondazione da candidare alla Lista del patrimonio dell’umanità dell’Unesco, i luoghi della famiglia Caetani – a partire da Sermoneta e dai giardini botanici di Ninfa e Sermoneta – attraverso un progetto di ricerca e valorizzazione di livello europeo. E’ emersa la necessità di organizzare grandi eventi di richiamo nazionale e internazionale e non più solo locale (ad esempio: un festival europeo di storia del XX secolo, una fiera zootecnica ed enogastronomica dedicata alla bufala e ai prodotti della filiera bufalina). E’ indubbio che i progetti discussi avrebbero un impatto diretto sui flussi turistici e necessitano pertanto di cooperazione tra enti pubblici e privati, come peraltro già previsto dal forum “La città futura” coordinato da Giuseppe Panico.