home Gruppo Consiliare Incontro a Sabotino, i consiglieri Lbc invitano a partecipare Francesco Giri replica...

Incontro a Sabotino, i consiglieri Lbc invitano a partecipare Francesco Giri replica a Minerva

289
0
CONDIVIDI
Venerdì pomeriggio il primo degli incontri di Latina Bene Comune nei borghi. Il movimento ha invitato a relazionare sui temi del bilancio l’assessore Gianmarco Proietti, mentre saranno diversi i consiglieri comunali che saranno presenti: il capogruppo Dario Bellini, la vice Valeria Campagna, ed i consiglieri con mandato del sindaco Emanuele Di Russo (partecipazione) e Maria Grazia Ciolfi (marina). “Il bilancio non è solo un esercizio contabile, è la scrittura in termini numerici della politica per questa città. Al suo interno c’è una visione, un’idea di città e quella visione , quell’idea vogliamo non solo raccontarla, ma condividerla con i cittadini: ascoltandoli sarà infatti possibile anche proporre le modifiche per trasformare il bilancio in bilancio partecipato – spiegano i consiglieri di maggioranza – L’invito è quindi a partecipare numerosi”.
“Patti di collaborazione e controllo di vicinato sono solo alcuni degli strumenti del nuovo approccio ad un’amministrazione condivisa che LBC sta portando avanti, anche grazie – commenta Di Russo – all’esperienza dei presidi territoriali. Un’occasione di riscoperta di quel legame imprescindibile per la emancipazione dei nostri territori, di reciproca responsabilità tra amministratori e cittadini nella conoscenza, nella cura e nell’accrescimento delle risorse dei borghi, dei quartieri e delle loro specificità. Si tratta solo del primo di un ciclo di incontri che coinvolgerà anche altri quattro borghi, ma puntiamo ad estendere l’iniziativa anche oltre. Lbc è un movimento che sta maturando e che vede moltiplicarsi i punti di incontro. Questa amministrazione è stata finora molto attiva nei borghi e nei quartieri: checché ne dica Minerva, sindaco con assessori e consiglieri hanno già svolto molti incontri, e diversamente da altre esperienze politiche del nostro territorio LBC si interroga costantemente su come rendere la cittadinanza più informata, più consapevole e partecipe”.
“I presidi territoriali – spiega il consigliere Francesco Giri, nonché segretario di Lbc – sono previsti nello Statuto del movimento votato a settembre 2018, ed hanno l’obiettivo di incentivare la partecipazione dei soci LBC e dei cittadini cercando di finalizzare, dibattere e rappresentare le istanze politiche e amministrative per lo sviluppo e la qualificazione socioambientale dei territori. Quando leggo critiche come quella di Minerva, quindi, resto perplesso: ben vengano opinioni differenti e speriamo sempre tante e diverse realtà associative sul territorio, ma dire che Lbc si stia affrettando a copiare qualcuno, è quanto di più errato si possa pensare. Mi chiedo quale sia il motivo che abbia spinto Minerva a porsi in un’ottica di competizione con un movimento politico sui territori. Noi con Lbc siamo trasparenti: portiamo la politica e l’amministrazione nei quartieri”.
L’incontro è all’aperto. In caso di maltempo sarà rinviato.