home News LBC “Latina in Corsa”, LBC al lavoro per il programma 2021-2026. Da gennaio...

“Latina in Corsa”, LBC al lavoro per il programma 2021-2026. Da gennaio incontri online aperti a tutti

142
0
CONDIVIDI
Elettra Ortu La Barbera

Latina Bene Comune è al lavoro per la strutturazione del programma elettorale: proposte e progetti per la consiliatura 2021-2026 sono arrivate sui tavoli virtuali di “Latina in Corsa”.

Un’immagine dell’incontro di febbraio 2020

Ambiente, urbanistica, innovazione, politiche giovanili sono tra i temi sviluppati nel corso degli incontri, che si sono spostati completamente online. L’evento infatti era partito all’inizio del 2020, ma poi a causa della pandemia è stato rimodulato. Il confronto e la progettazione hanno interessato tutto il movimento.

“Il filo conduttore dei tavoli – spiega la segretaria Elettra Ortu La Barbera – è stato mettere al centro delle idee e delle linee di indirizzo politico la persona, anche alla luce dei nuovi bisogni sociali emersi negli ultimi mesi e con una attenzione alla connessione dei temi e degli assi portanti di indirizzo. Si è discusso di ambiente, con un’attenzione particolare alla mobilità sostenibile, alla gestione del biologico e del ciclo dei rifiuti; di politiche giovanili, con il potenziamento del polo universitario; di pianificazione urbanistica, che nella visione di LBC deve considerare l’ambiente in toto, così come il turismo dovrebbe considerare tutte le variabili relative all’ospitalità e del territorio. Per lo sviluppo economico, per esempio, si è discusso di come ottimizzare gli approcci al Piano nazionale di ripresa e resilienza (Next Generation EU).

Sono questi solo dei cenni alla mole dei temi affrontati e che saranno oggetto, a partire da gennaio, di eventi online. Utilizzando gli strumenti di connessione virtuale, siamo riusciti a progettare in maniera partecipata una visione contemporanea di città, di qualità e innovativa. Il prossimo passo sarà condividere questa base elaborando un indirizzo strategico confrontandoci con tutti i cittadini che hanno a cuore il futuro della città”.