home Gruppo Consiliare Su Plastic Free, replica di Valeria Campagna: nessuno scricchiolio, in LBC ci...

Su Plastic Free, replica di Valeria Campagna: nessuno scricchiolio, in LBC ci sono anche contributi critici

231
0
CONDIVIDI

Sulla presunta crisi di maggioranza paventata da alcuni, relativamente ai fondi persi per il progetto plastic free al lido di Latina, replica Valeria Campagna.

“Stare all’interno di una maggioranza di governo impone sempre grandi riflessioni anche per chi, come me, ha deciso di impegnarsi per la propria città in un momento così difficile, ad appena 18 anni. Per chi come ha deciso di rappresentare i giovani in una città che non li aveva mai tenuti in considerazione, ma aveva prostrato un’intera città per i propri affari in quello che giustamente il sindaco ha definito ‘sistema Latina’. Ho deciso di farlo in maniera nuova e diversa, perché credo che questo sia il contributo che posso dare alla città: innovare il modo di fare politica, porre attenzione su una generazione che viene troppo spesso dimenticata dalla politica.

Questa premessa per dire che non ha senso, ogni volta che un consigliere muove una critica, fare dietrologie rispetto alla tenuta della maggioranza. Al governo Coletta non servono soldati silenti, pronti ad alzare la mano al momento del bisogno, ma teste pensanti che cercano di ricordare sempre quale sia l’orizzonte politico di indirizzo, che spetta al Consiglio e a noi consiglieri. Anche a costo di apparire critici. Assessori, consiglieri, ragazze e ragazzi con cui ho la fortuna di confrontarmi quotidianamente conoscono molto bene la propositività che anima le mie battaglie e la volontà di proseguire questa avventura amministrativa. Quindi non ci sono scricchiolii all’interno della maggioranza né alcuna volontà di staccare la spina, ma solo la volontà di offrire un contributo, anche critico, a questa Amministrazione e a questa città”.

“Credo anche – conclude Campagna – che le proposte dei giovani debbano trovare un nuovo impulso e una nuova spinta, dentro e fuori le istituzioni, aggregando le tante esperienze positive che in città stanno animando la vita politica, in senso democratico e progressista. Immagino quindi un futuro migliore, insieme all’attuale maggioranza, che mi auguro diventi ancora più aperta, forte e incisiva”.