home Gruppo Consiliare Super bonus 110%, Ciolfi: “Amministrazione di Latina attiva dal primo momento”

Super bonus 110%, Ciolfi: “Amministrazione di Latina attiva dal primo momento”

118
0
CONDIVIDI

“Sono molto soddisfatta del risultato dell’approfondimento online sul Super bonus 110%, andato ieri in diretta sul mio profilo Facebook”. A parlare è la consigliera LBC, Maria Grazia Ciolfi, organizzatrice e moderatrice dell’evento online, al quale hanno partecipato il sindaco Damiano Coletta, i senatori Agostino Santillo ed Emanuele Dessì, la consigliera regionale Gaia Pernarella, il presidente Ance Latina Pierantonio Paluzzi, il presidente del Collegio geometri di Latina Sandro Mascitti e i presidenti degli ordini professionali di Latina Massimo Rosolini (architetti) e Giovanni Andrea Pol (ingegneri).

“L’approfondimento è stato seguito ed apprezzato da molte persone, che pur sentendo parlare da tempo di questa norma, pur comprendendone l’importanza e le opportunità, continuavano a pensare che si trattasse di una questione troppo complessa per essere attuata o di non avere i requisiti per accedervi, o ancor peggio non credevano nella reale possibilità di efficientamento energetico e messa in sicurezza delle proprie abitazioni senza dover spendere nulla.

Lo scopo dell’incontro era duplice: dirimere questi dubbi tra i cittadini e iniziare a creare un tavolo di confronto e di operatività sinergica sia tra le istituzioni a diverso livello, comunale, regionale e nazionale, sia tra le istituzioni e gli imprenditori e professionisti del nostro territorio che rappresentano gli attori principali nell’attuazione di questo provvedimento normativo. Desidero quindi ringraziare tutti i partecipanti all’evento che accordando sin da subito la loro disponibilità ne hanno consentito la realizzazione e con i loro interventi puntuali hanno dato un importante contributo formativo ed informativo alla città ed ulteriori spunti di riflessione.

Maria Grazia Ciolfi

Questo provvedimento – spiega ancora Ciolfi – pone le basi per una traslazione verso un’edilizia sostenibile e costituisce un tassello importante per la attuazione della rivoluzione green che oramai è nelle intenzioni programmatiche di tutte le forze politiche nazionali ed internazionali: è necessario ed urgente infatti avviare un rilancio dell’economia ma che si attui nel solco della sostenibilità e al tempo stesso formare le future generazioni affinché siano consapevoli che non può più esistere un futuro senza il rispetto totale della tutela dell’ambiente. C’è anche un riflesso sociale importante: il super bonus consente a tutti di poter accedere a queste implementazioni energetiche e strutturali dei propri edifici poiché realizzabili a costo zero. Tra gli altri rilevanti dati emersi è anche l’opportunità, con l’attuazione di questa norma, di far emergere e mettere a norma tutte quelle piccole irregolarità che purtroppo caratterizzano gran parte dell’edificato in Italia, a causa di un modus operandi diffuso e consolidato nel tempo, perché per accedere al super bonus è necessaria la doppia conformità urbanistico-edilizia.

Come amministratori locali dobbiamo fare la nostra parte per favorirne la massima attuazione – conclude Ciolfi – In questo la nostra amministrazione si è attivata sin dal primo momento e come riferito dal sindaco Coletta è stato condiviso un protocollo di intesa proposto da Ance Latina con gli ordini professionali degli architetti e degli ingegneri e dal collegio dei geometri, con il quale, oltre ad impegnare i sottoscrittori a portare avanti qualsiasi iniziativa atta a promuovere l’attuazione del super bonus, l’Ance stessa metterà a disposizione dell’amministrazione comunale senza oneri dovuti, l’operato di due collaboratori per coadiuvare il personale dell’ufficio preposto alla lavorazione delle pratiche per il super bonus”.