home Gruppo Consiliare Certificati anagrafici dal tabaccaio, ok della commissione Affari Istituzionali

Certificati anagrafici dal tabaccaio, ok della commissione Affari Istituzionali

530
0
CONDIVIDI

Approvata oggi in commissione Affari Istituzionali la proposta di delibera che dà la possibilità di stipulare una convenzione per estrazione e stampa dei certificati anagrafici presso gli esercizi associati alla federazione italiana tabaccai. Questa è una misura pensata per “delocalizzare” gli uffici, per tutte quelle persone che non hanno ancora Spid oppure la possibilità di collegarsi a internet per scaricare i certificati in autonomia, senza recarsi necessariamente in Comune. Il costo per ciascuna certificazione sarà di due euro.
Tale possibilità entrerà in vigore successivamente all’approvazione in consiglio comunale. La funzionaria del servizio ha precisato, in commissione, che il software che sarà in dotazione ai tabaccai garantirà la privacy degli utenti, così come il Comune garantirà la sicurezza dei dati.

Marina Aramini

“Credo si tratti di un buon servizio da rendere ai cittadini, che non saranno costretti ad andare in Comune per ottenere il proprio certificato. In prima battuta il servizio sarà disponibile soltanto nei tabaccai autorizzati, successivamente – tale possibilità è già in fase di valutazione – potrebbe essere esteso alle edicole; un ringraziamento va dato al consigliere Marco Capuccio che ha dimostrato grande impegno, lavorando da tempo a questi obiettivi con la commissione Attività produttive da lui presieduta”.

Marina Aramini,
presidente commissione Affari Istituzionali