home News LBC “Lo Stato nell’arte”, il punto sulla Cultura in città con Fabio D’Achille...

“Lo Stato nell’arte”, il punto sulla Cultura in città con Fabio D’Achille e Silvio Di Francia

170
0
CONDIVIDI
Il sito archeologico di Satricum (foto: Il Muro magazine)

Domani, giovedì 30 settembre, si terrà un incontro pubblico organizzato dal consigliere e candidato di Latina Bene Comune Fabio D’Achille, nella sede elettorale per Damiano Coletta sindaco, in Via Cattaneo 5. Il titolo dato all’appuntamento, che si terrà dalle 18:30, è “Lo Stato nell’arte” e parteciperà anche l’assessore alla Cultura del Comune di Latina Silvio Di Francia.

Nel corso dell’incontro sarà fatto il punto sulle politiche culturali in città, ed in particolare dal consigliere D’Achille sarà tracciato un bilancio del proprio mandato come presidente della commissione Cultura e come delegato del sindaco alla promozione dell’arte contemporanea in città. “A che punto siamo, e cosa vogliamo fare nel nostro secondo tempo? Di questo parleremo – annuncia D’Achille –. Al circolo cittadino, durante l’incontro “Latina 2032 Città della Cultura”, ho già sottolineato l’importanza del Sistema Museale Integrato Città di Fondazione; la necessità di rendere Procoio e Satricum siti integrati di un Polo Archeologico insieme al Ponte di Passo Genovese; l’importanza di proseguire la proficua collaborazione con il liceo artistico e con le altre scuole sui temi del decoro urbano, dei diritti umani, della legalità; l’uso della Street Art per abbellire la città; la necessità e il grande lavoro già fatto sul recupero di spazi per la cultura nelle Case di Quartiere”.

Tra le iniziative più importanti, D’Achille ricorda quelle della solidarietà in ambito culturale. Una fu la mobilitazione collettiva per le famiglie sfollate dopo il terremoto del Centro Italia: circa duemila “Libri del Cuore” vennero recapitati da Latina alle famiglie di Accumoli, Illica e Amatrice; una iniziativa simile nel periodo Covid ha portato a tante famiglie, in aggiunta a quello alimentare, anche il “pacco culturale”.
Poi le quattro giornate del contemporaneo a Latina con artisti che hanno esposto le loro opere nel foyer del Palazzo della cultura, nella torre e nel giardino comunale; cinque edizioni del TenDance festival, i concerti e i seminari aperti al pubblico e gratuiti al Conservatorio con l’arte contemporanea; i murales del bando post Covid; “PlasmArt”, il concorso di arte contemporanea per sostenere la raccolta del Plasma con l’Avis; “Life in the time of Coronavirus”, mostra a cielo aperto del festival della fotografia etica.
__

Fabio D’Achille – Grafico pubblicitario e comunicatore d’impresa, appassionato d’arte contemporanea e curatore del MAD Museo d’arte Diffusa a Latina. Nel 2016 inaugura il MADXI museo contemporaneo presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina ed è eletto al Consiglio Comunale di Latina con Latina Bene Comune, lista nella quale si ricandida per le elezioni del 3-4 ottobre 2021 a sostegno di Damiano Coletta sindaco. Per cinque anni Presidente della Commissione Cultura, Istruzione, Sport e Turismo del Comune di Latina. È inoltre componente delle commissioni Governo del Territorio, Patrimonio, Lavori Pubblici e Toponomastica, Affari Istituzionali, Trasparenza e Legalità, Città Internazionale. Nel 2019 è delegato dal
Sindaco alla promozione dell’Arte contemporanea e dei Luoghi dismessi.